Crea sito

Sabato sera Eurovision Song Contest “Shine a light”

Si chiude sabato 16 Maggio con lo show celebrativo degli artisti in gara e la storia pluri-decennale della manifestazione, che mai, dal 1956, aveva conosciuto uno stop come quello di quest’anno.

Per i fan italiani l’evento sarà trasmesso dalle 21:00 su Rai 1 con il commento di Federico Russo e Flavio Insinna, su Rai 4 e Rai Radio 2 con  Ema Stokholma e Gino Castaldo.

Su Rai 1 l’evento sarà preceduto dalla tradizionale anteprima, con inizio alle 20:35 (con ospiti i nostri ultimi 5 rappresentanti), e al termine ci sarà un ulteriore spazio dedicato all’evento sempre con la coppia Russo-Insinna.

La trasmissione sarà anche live sul canale YouTube dell’Eurovision e su 46 broadcast per 40 paesi: tra questi San Marino RTV, che non ha ancora annunciato chi ci sarà al tavolo di commento.

Europe Shine a Light sarà condotto dal trio designato per l’Eurovision Song Contest formato da Chantal Janzen, Edsilia Rombley e Jan Smith dagli studi del Mediapark di Hilversum dove si tenne l’edizione del 1958.

Tanti gli artisti delle passate edizioni che interverranno sia per riproporre le loro hit, come Mans Zelmerlow e la sua “Heroes” trionfatrice nel 2015, che per omaggiare la storia della manifestazione come Micheal Schulte e Ilse DeLange.

Oltre a questo ci sarà l’esibizione di tutti e 41 gli artisti in gara quest’anno sulle note di “Love Shine A Light” di Katrina & The Waves e dei fan da casa con “What’s Another Year” di Johnny Logan.

Spazio infine per il flash mob “Europe Shine a Landmark” che vedrà un luogo simbolo per ogni nazione partecipante illuminarsi nella notte del 16 Maggio: per l’Italia non è stato comunicato nulla di ufficiale, ma una ipotesi potrebbe essere l’Arena di Verona.